F1 2014: la classifica piloti e costruttori

Il campionato 2014 di Formula 1 è ormai oltre la metà degli appuntamenti svolti, e già è possibile trarre qualche conclusione circa l’andamento in pista di piloti e di costruttori: tra i primi, a primeggiare è indubbiamente il tedesco della Mercedes, Nico Rosberg, che attualmente è in testa alla graduatoria con 202 punti.

Dietro al teutonico troviamo quindi Lewis Hamilton, che insegue a 191 punti, seguito dal pilota Daniel Ricciardo, vera sorpresa della stagione, che ha portato la sua Red Bull in terza piazza con 131 punti. In quarta posizione troviamo quindi Fernando Alonso, con 115 punti. Da notare come Sebastian Vettel, almeno fino ad ora, sia soltanto sesto con 88 punti, mentre che, Kimi Raikkonen occupi invece solo la dodicesima posizione con 27 punti.

Nel campionato dei costruttori, quindi, a confermare l’ottimo rendimento in pista delle sue monoposto, troviamo in prima piazza ovviamente la Mercedes, a 393 punti, e staccata – in seconda posizione – a 219 punti, troviamo seconda la Red Bull, dietro alla quale, in terza posizione è presente la Ferrari, con 142 punti conquistati finora.

Il primato tutto tedesco dell’accoppiata Mercedes – Rosberg si è ben manifestato nel corso degli ultimi appuntamenti di F1 2014 prima della pausa estiva di agosto: nei GP di Germania ed Ungheria, infatti, in entrambe le competizioni hanno trionfato la monoposto e il pilota teutonici. Per le altre monoposto, almeno finora, non sembra esserci molto spazio per andare ad insidiare in modo concreto il primato tedesco: ma al termine della stagione mancano ancora otto appuntamenti, e qualcosa potrebbe cambiare… Oppure, secondo voi, non ci saranno sostanziali stravolgimenti? Il prossimo appuntamento con la F1 è tra il 22 e il 24 agosto in Belgio!